Ferenc Nemeth trio

18/05/2019 ore 22:00

Ferenc Nemeth trio
  • Ferenc Nemeth (batteria)
  • Gregory Tardy (sax)
  • Tzumo Olah (pianoforte)

“Way back home”: col suo trio il batterista ungherese Ferenc Nemeth cerca una possibile strada che dal jazz conduca alla tradizione musicale dell’Europa Orientale.



Nato a Keszthely (Ungheria) nel 1976, Ferenc Nemeth impugna le bacchette dall’età di 3 anni. Studia percussioni in Conservatorio, poi si trasferisce a Budapest per seguire i corsi di jazz all’Accademia Musicale Franz Liszt. Il percorso formativo di Nemeth prosegue poi in due istituzioni musicali tra le più importanti degli Stati Uniti: il Berklee College of Music di Boston e il New England Conservatory. Nel 2001 riesce a entrare nel programma di studi del Thelonious Monk Institute of Jazz: qui ha la possibilità di studiare e suonare assieme a musicisti di livello assoluto come Herbie Hancock, Wayne Shorter e Terence Blanchard. Nello stesso periodo tra gli studenti del Thelonious Monk Institute of Jazz ci sono anche Lionel Loueke e Massimo Biolcati, coi quali dà vita a un trio che si è fatto apprezzare a livello internazionale. Durante il soggiorno a Los Angeles Nemeth inizia ad accumulare collaborazioni di prestigio: John Clayton, Jimmy Heath, la Henry Mancini Orchestra… Nel 2005 fonda una propria etichetta discografica e registra il suo debutto come leader: Night Songs, al quale collaborano John Patitucci, Chris Cheek, Mark Turner, Lionel Loueke e Aaron Parks. Con questo disco Nemeth si dimostra musicista completo, dando prova delle sue capacità di compositore e arrangiatore oltre che di esecutore.


Concerti dalle ore 22

Jam dalle ore 23.30

@Bar Borsa - Piazza dei Signori, 26, 36100 Vicenza VI

Per info e prenotazioni